Come valorizzare il fisico a mela: i consigli della personal shopper

come valorizzare il fisico a mela

Ciao a tutte, avete passato buone feste?Mi auguro di si!

Ci ritroviamo nel nuovo anno con qualche chiletto in più, anche se poi a molte non sta del tutto male. No?

Eccoci di nuovo a sentirci goffe e con l’idea di una nuova dieta, perché proprio quel piccolo anello in vita non ci piace! E la domanda che ci accompagna anche in questo nuovo anno è “E adesso come mi vesto?!

Intanto abbiamo la fortuna di fare una oculata analisi del guardaroba per poter integrare quello che ci occorre in tempo di saldi!

 

Ma le domande continuano..

“Cosa compro? Ho questa ciambellina in vita, uffa, dovevo fare attenzione”

ingrassare dopo le feste

Mie care amiche, chi dice che con un fisico a mela non possiamo sentirci belle?

Intanto definiamo che cos’è un fisico a mela.

La nostra corporatura prende durante lo sviluppo linee differenti, vuoi per il Dna, vuoi per le abitudini!

Ad esempio la mia nonna aveva dei fianchi molto larghi e il seno piccolo, e io ho ripreso da lei, ma nel corso della mia storia (e della vostra), grazie ad una alimentazione sana e all’esercizio fisico le forme si possono modellare!

E poi, le forme perfette non esistono…pensate al cambiamento che c’è stato nel corso della storia, alle dame del ‘700 che indossavano corpetti e busti strettissimi, per ridurre il giro vita e aumentare l’effetto del volume del seno. I loro fianchi  erano molto larghi, dovevano ricamare e coltivare la loro dote, considerate che era la pìù pregiata ed elegante “a farsi sposare”… e per i canoni attuali sarebbero non solo sproporzionate ma anche poverine!

L’epoca e lo stile di vita influiscono tantissimo sulla nostra conformazione. Ci sarebbe da scrivere tantissimo sull’alimentazione e sullo sport, ma io mi occupo di valorizzare il corpo delle donne, ben consapevole che non siamo tutte modelle o attrici per cui indossiamo un capo…e BOOM siamo stupende!

Magari fosse così!Ma a dire il vero non esisterei io a trovare per voi soluzioni, no?

Tornando al fisico a mela o Upper Body, è una conformazione che prende più volume sulle braccia e dalla vita in sù. Chi ha questa linea del corpo, se prende qualche chiletto lo ritroverà proprio lì.

Il fisico a mela naturalmente si differenzia donna per donna: possiamo avere gambe lunghe, più o meno seno,  più o meno braccia e busto grandi e “rotonde”.

Consigli pratici per valorizzare il fisico a mela

Allora volete scoprire questi consigli per valorizzare il fisico a mela, sfruttando i nostri punti forza!

Quali sono i capi da usare per essere al top con un fisico a mela?

In molti articoli si trovano suggerimenti per nascondere, leggins, cardigan lunghi, maglie dritte e lunghe, tutto come da teoria ma…anche no! Basta coprirsi!

Pensate che mettere un cardigan lungo sia la soluzione giusta? O un leggins, perché comodo?

Come dico sempre, c’è la teoria e c’è la pratica…io parto sempre dai punti di forza della persona. Ad esempio chi ha un seno grande deve valorizzarlo!

monia bellini e lo stile di audrey

Bene! Allora si va  di scollatture decisamente a V, nelle giacche, nelle maglie, nelle camicie! La V lunga, allunga il vostro collo e vi dona una sensualità maggiore.

Ok, ora la forma: le giacche senza collo, o con il collo appena accennato, bicolore come lo smoking…oppure una giacca nera con il collo bianco: l’importante è che abbia un  risvolto piccolo.

Per il seno piccolo, SI alle giacche, ma nelle maglie e negli abiti è preferibile avere scolli a barca, che sono anche molto eleganti, o colli alti.

Vi ricordate Audrey?

Per alcune ci sarà il problema delle braccia un po’ morbide, ma esistono maglie stile anni ’70, con la manica ¾  larga e squadrata (ricordate le spalline anni ’80?) scollo a V dritta, ideali per valorizzare il fisico a mela con braccia rotondette.

Un consiglio: mai superare il fianco, troppo lunghe vanno a coprire invece di esaltare. In quanto alle giacche, consigliatissime quelle senza collo a uovo! Avete presente i tessuti fluidi?

giacche per fisico a mela

ll cappottino a uovo morbido vi darà stile!
A proposito di marchi, la P.a.r.o.s.h.  produce capispalla ideali per vestire i fisici a mela (e non solo!). In questo caso e SOLO in questo caso 🙂  usate le lunghezze, almeno fino al ginocchio: vi aiuteranno a sembrare più alte.

Per i pantaloni adatti al fisico al mela, decisamente SI al cropped, appena a zampetta alla caviglia se volete dare slancio alle gambe, ma se avete già due metri di falcata, allora… meglio optare per un pantalone a zampa o a palazzo purchè la vita non sia ne troppo bassa ne troppo alta! Deve arrivare alle vostre ossa iliache.

pantalone fisico a mela

Altri consigli? Giocate con le geometrie ed i colori, senza timore!

maglia fisico a mela 1
maglia fisico a mela 2

SI alle maglie asimmetriche e ai pantaloni colorati, alle fantasie! Se siete anche morbide basta non usare i quadri per voi, quanto invece alle righe verticali e le tinte tie e die, via libera come in un dipinto dell’ 800! SI anche alle gonne, corte per falcate lunghe e longuette femminili e strette per le falcate piccoline.

Le indicazioni stilistiche 2019/ 2020  sono piene di colore, quindi andate sicure con passo deciso verso il BELLO…..

Ricordate, gli abbinamenti sono il vostro stile, abbinate sempre giocando con le proporzioni , le altezze e i colori! 

credits @moroshkabyvingiu
Un felice anno amiche mie… @Monì

3 risposte a “Come valorizzare il fisico a mela: i consigli della personal shopper”

  1. Spiegazione decisamente esaustiva… molto brava😘😘

  2. […] Belle e gioiose le stampe con i fiori ma anche l’animalier non scherza, molto presente nelle tendenze primavera estate 2020 come fantasia sia nei capi che negli accessori. I grandi nomi ci danno un esempio di stile inevitabile, per giocare con le fantasie miscelando i fiori alla riga o all’animalier: un gioco di contrasti che sicuramente aiuta qualche body type, ricordate il mio articolo sul fisico a mela? […]

Lascia un commento