Milano Fashion Week 2020: trend e chicche per lo shopping!

corso como milano fashion week 2020

Eccoci qui, come anticipato siamo pronte a raccontare le nuove tendenze 2020. Già nello scorso articolo ho anticipato la primavera estate 2020, oggi vi racconto lo street style fra le meravigliose strade di Milano.

C’è un‘atmosfera pazzesca, pannelli  eventi, luci, poster, fotografi. Ogni volta è una piacevole sorpresa, è ritrovarsi dentro ad un film intitolato il bello delle donne!

Camminare fra le strade di Milano ad un evento così speciale, mi sembra di planare dall’alto.Tutto è curato alla perfezione, dalla bellezza dei palazzi alle persone che passeggiano sfilando il  loro stile. Milano ha sempre il suo fascino, e ci accoglie in tutto il suo splendore.

Passeggio fra le stradine del centro, tutto è frenetico ma in una cadenza precisa  dove niente è lasciato al caso. Dalle vetrine alle modelle fotografate con i loro look primaverili. Vi ricordate? Tra le tendenze primavera estate 2020, nell’articolo precedente, vi invitavo a capire dopo i suggerimenti quale fosse la proposta giusta. Abbiamo visto tante hand bag, piccoli accessori da portare a mano, le nuove forme delle shoes tutte a punta quadrata, e necessariamente proposte con calza molto corta.

Ecco i nostri abbinamenti:

Il mocassino alto a punta quadrata e tacco 15 circolare è perfetto con lo shorts o bermuda al ginocchio! Ricordate che il bermuda deve essere colorato: verde, cammello, beige, sono i colori della stagione primavera. Proponiamo una bella camicia bianca, o fiorata, ed un coat o soprabito un po’ morbidosi e destrutturati. Per chi non si sentisse di mostrare il polpaccio, possiamo sostituire il bermuda con una gonna a campana purchè sia liscia e strutturata, deve cadere a piombo!

Ci piace il tulle?

Ancora fortissimo con le giacche anni ’90 e cinture alte strette invita, anche lasciato morbido è perfetto, proponete le t-shirt di UNIQLO’, semplicemente fantastiche, sottili e facili da gestire.

Il jeans, ecco su di lui potrei scrivere pagine intere!Bianco, denim, largo volutamente anni 80/90, abbinato al trench e ai nostri accessori coloratissimi.

Cosa vuol dire un jeans con una linea anni ’80? Vuol dire acquistare i modelli proposti a vita alta, semi morbidi, con pence o anche senza, leggermente a imbuto sotto. La tendenza chiama a stringere il modello con i lacci delle scarpe, per chi vuole osare 🙂 io mi limiterei ad abbinare una scarpa o un tronchetto di paillets come ha proposto Sergio Rossi.

Ragazze non dimentichiamo il flaire, il classico a zampetta! Nuovo, corto alla caviglia, lungo ma comunque a zampetta é MOOD. Giacche e camice di pelle costruite e maniche a boum boum. E il trench dalle spalle costruite di un tessuto fluido, è il coat migliore.

Lo Street Style a Milano nasce dalla voglia delle aziende di poter esprimere il loro mood e le modelle le rappresentano in pieno; dall’abbigliamento outfit, ai capelli, ai prodotti giusti per mantenere la propria femminilità. Per le mie amate curvy women, non abbiate timore, io identifico il vostro stile e queste possono essere le vostre tendenze! Dopotutto, basta capire come fare uscire il bello di VOI. Sono sicura che ognuno ha la propria unicità.

“Il suo vero talento era quel modo paranormale di guardare dentro le persone, di vederci le cose belle che non tutti vedono e di farle proprie”
Antonio Peros

Di Milano voglio anche raccontare i miei store di convenienza.  Perché il bello di questa città fashion, è avere dei piccoli grandi store dove acquistare prodotti di buon livello a costi ragionevoli.

Sapete quanto amo il sartoriale, il lusso, ma essere una ricercatrice di piccoli brand che vestono bene mi emoziona tantissimo. Iniziamo con un concept store, un pò fuori da Milano. ENORME!! Tante piccole aziende francesi, anche italiane ma devo dire prodotti molto particolari. Dresscode, per chi ora ha feste e matrimoni, carinissimi; ed un gioco di prezzi molto particolare, comprerete quasi a STOCK.Io per me dopo aver accompagnato la mia amica Teresa, ho acquistato un tubino carinissimo che vedrete presto! Fulvio è il titolare, uomo semplice dal gusto raffinato.

Paillettes, abiti con piume, animalier, pellicce, insomma c’è da passarci un giorno intero!!! Un altro concept store outlet è al centro di Milano, nel quadrilatero della moda. Lì troviamo brand di lusso della scorsa stagione.

E’ più conosciuto, ed i costi sono leggermente più alti del precedente, ma vale la pena cercare il pezzo del cuore. Bellissima collezione di multibrand.

MSGM, ELISABETTA FRANCHI, MAXMARA, HERO, TOD’S. Insomma occhio al pezzo! Si chiama MATIA’S FASHION OUTLET.

Proseguiamo verso Corso Garibaldi, la mia amata BRERA, tanti piccoli store con prodotti di stile , uno dei quali mi è sfuggito per poco! Ragazze il pantalone a zampetta è il trend di tendenza e vi dico sta veramente bene a tutti!

Ci rechiamo da 10 Corso Como, lo store per eccellenza di lusso e cultura.

ALAIA la protagonista nell’abbigliamento, tanti profumi , ed una bellissima mostra di Antonio Peros l’illustratore che creò immagini per Vanity Flair. Un percorso di rinascita, la moda la sua cultura e l’arte. Insomma, si scoprono tanti angoli nascosti, che prima non abbiamo visto, prodotti di buon gusto per essere chic, senza necessariamente spendere una follia.

Qui abbiamo la possibilità di essere noi stesse, a prescindere dalle tendenze, perché per quanto possa sembrare banale avere un proprio stile, ci fa stare bene.

L’autunno inverno delle sfilate, sarà una sorpresa, vi anticipo piume e frange e…non voglio dire altro. Purtroppo per emergenza Corona Virus, sono dovuta rientrare. A malincuore parlo di questo momento, e con questo articolo vorrei donare un pò di leggerezza in questo momento così delicato. Credo che cambiare le nostre sinergie, possa influire nel portare un nuovo benessere.

Proiettiamoci verso oltre questo confine, e pensiamo alle nostre nuove primavere.Vi aspetto al prossimo…

Ciao!

Monì

Lascia un commento